Bucharest.
Lo ammettiamo, inizialmente l’avevamo chiamata Bufarest.
Perché non ci pareva vero poterci andare insieme come team grazie ad uno dei nostri primi clienti. Ma poi ci ha consegnato i biglietti ed è diventato tutto vero.

 

team-umaga-bucharest

 

Siamo partiti (con estremo anticipo filippino) a metà maggio alla volta di una città della quale non ci aspettavamo proprio niente, eravamo stati assoldati per aiutare durante la mezza maratona di Bucharest, perché il nostro cliente è uno degli organizzatori (la sua storia meriterebbe un articolo a parte).
Tutto il contorno è stato da noi gradito e apprezzato, abbiamo camminato molto e visitato soprattutto l’Old Town.

bucharest - city

La città è cambiata moltissimo negli ultimi dieci anni e sta sempre più divenendo europea: al centro è pieno di locali e negozi tipici, oltre a grandi marchi e multinazionali.
Capita di trovare edifici storici, hotel lussuosi e case diroccate tutto in pochi metri. Un mosaico di nuovo e fatiscente senza continuità, che mette in crisi i precisi ma conforta chi nel caos trova pace.
Abbiamo parlato con chi viene in visita qui da anni, e basta vedere video risalenti a qualche anno fa per rendersi conto di quanto sia cambiata in relativamente così poco tempo.

Consigli:

  • a Bucharest non c’è l’euro, cambiate i soldi prelevando in aeroporto ma ancora meglio usate una carta di credito che viene accettata ovunque
  • non affidatevi alla vostra mente per fare il cambio, potreste sbagliarvi come nel nostro caso. Esistono delle comode app o chiedete al buon vecchio Google.
    Di seguito un contenuto multimediale ricco di pietanze che eravamo convinti costasse 10 euro e invece erano 55, grazie Giobi! Meno male che non abbiamo comprato una macchina.cibo-bucharest

 

  • Scaricate l’app di Uber e usatela! Gli autisti local sono gentilissimi e muoversi così è un sogno rispetto alle nostre città metropolitane.
  • Godetevi le passeggiate nei parchi, sono sparsi per la città e molti hanno un laghetto al loro interno
  • Nel parco più grande della città, l’Herastrau Park, si trova Beraria la birreria più grande d’Europa dove potrete provare la birra nazionale, la Ciuc!

bucharest - birreria

Come prima visita a Bucharest ci riteniamo soddisfatti, ci piacerebbe tornare in autunno per fare una capatina alle terme. In autunno tra l’altro c’è la maratona. CHE DICI PAOLO?